Download excerpt

Visitati dal medico di famiglia, moglie e marito ne approfittano per porgli una questione su cui non riescono a trovarsi d'accordo: esiste veramente ciò che tutti comunemente definiscono "anima"? Il medico, se anche è sorpreso da quella strana domanda, non lo dà a vedere. E inizia a raccontare una storia: quella di un fratello e una sorella molto uniti, che a causa di un'unica scelta si trovano a percorrere strade diverse, opposte e lontane. Nel tragico epilogo viene data testimonianza di un fenomeno particolare e inspiegabile, che farebbe pensare non solo all’esistenza dell’anima, ma alla possibilità che i nostri defunti si presentino a noi nei momenti più importanti.

Federigo Verdinois (1844 – 1927) è stato un giornalista, scrittore e traduttore italiano. Iniziò la sua carriera come bibliotecario e solo in seguito divenne giornalista, scrivendo con lo pseudonimo di Picche in diversi periodici di Napoli, Roma e Milano. La sua maggiore notorietà è tuttavia legata alla traduzione di circa 350 opere da diverse lingue, tra cui russo, polacco e norvegese. Fece inoltre conoscere in Italia, con le prime versioni autorizzate, i classici della letteratura russa, traducendo opere di Dostoevskij, Gogol' e Tolstoj.

Book details

Reviews

No reviews have been written for this book.

You will also like

Audiobook (MP3 File) EPUB

Audiobook (MP3 File) EPUB

Audiobook (MP3 File) EPUB

Audiobook (MP3 File) EPUB