Ai margini del sogno

Ai margini del sogno

«La scrittura di Foulds è straordinariamente calibrata, profonda, spesso divertente. È bravissimo nel farci chiedere chi ami Henry di più, se Kristin o Henry stesso – e quale sia la conseguenza più allarmante del successo. »
The New York Times Book Review

«La qualità della scrittura porta il libro oltre le convenzioni, e Foulds riesce a farti sentire sul collo il fiato delle fissazioni e delle fantasie private di Henry e di Kristin. »
The Wall Street Journal

«Foulds gratta la superficie lucida della vita dei protagonisti sottolineando il vuoto in cui si muovono... È un romanzo di schermi, di echi, di un costante contrappunto. Bellissimo.»
Times Literary Supplement

«Precise scelte lessicali e sensibilità della percezione rendono la lettura estremamente piacevole... aggiungete l’orecchio poetico e avrete la natura essenziale del talento di Foulds. »
The Guardian

Attore protagonista di The Grange, serie tv amatissima dal pubblico femminile, Henry è stanco del piccolo schermo, l’ambizione lo spinge a desiderare ruoli migliori.
Che sia solo, chiuso nel suo appartamento a mangiare monacali piatti di riso e verdure al vapore, o nelle feste affollate a sniffare cocaina, la consapevolezza che ha di sé, della sua immagine, del suo posto nel mondo è fortissima e incessante: Henry esige di essere preso più seriamente.
La promessa di un passo avanti arriva con il provino per un film diretto da un rispettatissimo regista spagnolo: Henry sente di essere sul punto di raggiungere una credibilità intellettuale e, finalmente, la tanto perseguìta celebrità tra chi conta davvero. Ma Henry è anche − del tutto involontariamente − una parte importante della vita di Kristin, fresca di divorzio. Sola nella sua casa vuota di Filadelfia, cade anche lei vittima di un’ossessione, non per la fama ma per il bell’attore inglese, e si convince che il loro destino sia di stare insieme: non dovrà che prendere un volo per Londra perché la loro «relazione» diventi realtà.
Ai margini del sogno è una sorprendente meditazione sulla celebrità nel nostro momento storico, quando i confini tra la vita interiore ed esteriore, tra l’essere preda o inseguitore, vengono sfumati da infiniti schermi luminosi, grandi o piccoli che siano.

Book details

About the author

Adam Foulds

Adam Foulds, autore di poesie, oltre che di romanzi, è stato nominato tra i Best of Young British Novelists da «Granta» nel 2013 e tra i Next Generation Poets dalla Poetry Book Society nel 2014. Ha vinto numerosissimi premi letterari, tra cui il Sunday Times Young Writer of the Year, il Costa Poetry, il South Bank Show Annual Award for Literature, l’Encore Award e il Premio per la Letteratura dell’Unione Europea. Il suo romanzo The Quickening Maze è stato finalista del Man Booker Prize nel 2009. Vive a Montreal.

Where to buy

Reviews

No reviews have been written for this book.

You will also like